Home > Medio Oriente, Siria > Siria. Clinton al regime: ‘Il tempo stringe’

Siria. Clinton al regime: ‘Il tempo stringe’

(NTNN) – Un altro venerdì di protesta scuote la Siria, mentre il segretario di Stato statunitense, Hillary Clinton, ha ammonito il governo di Damasco: “Si sta esaurendo il tempo”. Per il capo della diplomazia Usa, se il regime non avvierà in fretta le riforme, si troverà ad affrontare un’opposizione più grande e organizzata. Ma un intervento internazionale in Siria, simile a quello in Libia, è stato escluso dal segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen.

Oggi decine di migliaia di persone sono scese in piazza in diverse città del Paese, nonostante prosegua da settimane l’offensiva militare contro la mobilitazione popolare iniziata a metà marzo, in cui hanno perso la vita oltre 1.300 persone, secondo le organizzazioni per i diritti umani. Sono almeno 14 i morti negli ultimi due giorni di attacchi dell’esercito nei villaggi settentrionali. (NTNN)

Ntnn

Annunci
  1. patrizia del rosso
    4 luglio 2011 alle 14:06

    ma sarà vero che in siria c’è un regime? bisogna crederci?

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: