Home > Cara Italia, Donne > Amazzoni d’Africa: il Benin delle Donne

Amazzoni d’Africa: il Benin delle Donne

In occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, si svolgerà presso il Palazzo delle Arti di Napoli dal 26 novembre al 3 dicembre, la mostra fotografica “Amazzoni d’Africa: il Benin delle Donne”: una rassegna artistica, curata da Adelaide Di Nunzio, che LTM, ONG di cooperazione internazionale allo sviluppo, dedica all’empowerment di genere.
Così come le temibili guerrigliere dell’antico Regno del Dahomey, anche le coraggiose donne beninesi di oggi rivestono un ruolo primario nella struttura economica e sociale del paese purtroppo, ancora lontano dalla tutela dei diritti e delle potenzialità delle donne.
La mostra è realizzata nell’ambito del progetto di LTM Ong “Educazione allo Sviluppo: strategie territoriali per una sfida globale”, co-finanziato dall’Unione Europea, con il patrocinio del Comune di Napoli. Il progetto mira alla costruzione di un processo partecipativo di tutte le componenti della società civile ed istituzionale campana per il raggiungimento dei Millennium Development Goals. E’ stato inaugurato con il coinvolgimento di Adelaide Di Nunzio e di un gruppo di operatori di comunicazione e arti visive, cui è stato affidato il delicato compito di veicolare un messaggio di lotta alla povertà.
L’inaugurazione de “Amazzoni d’Africa: il Benin delle Donne” si terrà sabato 26 novembre alle 18:00 al PAN: il vernissage ospiterà performance di Eugenio Bennato e di Cristina Donadio.
Le società in cui le donne non godono degli stessi diritti degli uomini non riusciranno a raggiungere lo sviluppo in modo sostenibile. La povertà ha un volta di donna. La dignità anche.
Nota del critico: “Verità & Bellezza, potrebbe funzionare come sottotitolo allo splendido face to face con le donne che Adelaide Di Nunzio conduce già da un po’ di tempo. Con un mix calibrato di essenzialità stilistica e rigoglio visivo, presenza dell’immagine e racconti (perché c’è sempre un prima e un dopo scatto che nella nostra mente si aziona, e anche un’attesa più generale, tipo “narrate donne la vostra storia”), Adelaide mette in fila e in festa l’Africa sotto forma di figure femminili.” prof. Marco Di Capua (docente di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Napoli)
Nota sugli 8 Obiettivi di Sviluppo del Millennio:
Nel settembre del 2000, le Nazioni Unite emanarono la Dichiarazione del Millennio. Tutti gli Stati si sono impegnati per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio entro il 2015: 8 priorità per liberare ogni essere umano dalla “condizione abietta e disumana della povertà estrema”. Nel settembre del 2011, degli 1,3 miliardi di persone che vivono in povertà nel mondo, il 70% è costituito da donne. Ogni singolo Obiettivo di Sviluppo del Millennio è direttamente collegato ai diritti delle donne.

Annunci
  1. 21 gennaio 2012 alle 20:50

    A well written resource thanks for sharing

  2. 15 giugno 2014 alle 16:11

    I loved as much as you will receive carried out
    right here. The sketch is attractive, your authored material stylish.
    nonetheless, you command get got an nervousness over that you wish be delivering the following.
    unwell unquestionably come more formerly again since exactly the same nearly a lot often inside case you shield this hike.

  3. 19 giugno 2014 alle 23:52

    Please let me know if you’re looking for a author for your blog.
    You have some really good articles and I feel I would be a good
    asset. If you ever want to take some of the load off, I’d love to write some articles for your blog in exchange for a link back to mine.
    Please blast me an e-mail if interested. Thanks!

  4. 16 agosto 2014 alle 12:53

    It’s very straightforward to find out any topic on web as
    compared to textbooks, as I found this article at this
    web page.

  5. 5 settembre 2014 alle 15:06

    It’s going to be end of mine day, except before finish
    I am reading this wonderful article to increase my experience.

  6. 7 settembre 2014 alle 14:46

    My brother suggested I might like this web site.
    He was totally right. This submit truly made my day.
    You can not imagine simply how so much time I had spent for
    this info! Thanks!

  7. 14 settembre 2014 alle 11:03

    These stores specialize in skate shoes using body n’ sole
    champaign illinois a few hours to helping Soles4Souls reach needy people around?

    The last thought is that we are experiencing shopping for athletic shoes on an other-worldly
    feel as it’s enveloped in a recession. He likes checking article accuracy and cleaning the
    shoe.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: